Benvenuto nel mondo di agnese sabatini, una multipotenziale alla scrivania con la passione per la scrittura, i viaggi e le lingue.

Agnese Sabatini 2
5/5

Descriversi non è semplice… neanche per chi, come me, lavora con le parole ogni giorno! 

Partiamo dalle informazioni di base, che ne dici? Mi chiamo Agnese, ho 31 anni, vengo da un paese della provincia di Pisa, in Toscana, ma abito a Milano (città che amo) da ormai 12 anni. 

Ho due fratelli, gli occhi azzurri, un blog di viaggi e migliaia di idee in testa: lì dentro, sembra che ogni giorno possa succedere qualcosa! Sono sempre stata una persona molto curiosa, e quella della scrittura/lettura è fin da sempre la mia dimensione preferita: amo creare, immaginare, spaziare con la fantasia… Ma so essere anche una persona molto concreta, quando voglio. 

Dopo il mio percorso di studi accademici, portato avanti con tanto impegno e intervallato da estati come animatrice turistica, ho scelto di esaudire l’unico vero sogno che avevo sin da piccola – sì, l’unico, perché ho sempre preferito avere speranze, più che sogni –: quello di trasferirmi in Australia. Lì ho lavorato, studiato, viaggiato, sono diventata ciò che sono oggi. Dopo c’è stato anche un anno in Nuova Zelanda, ci sono state esperienze come ragazza alla pari e come interprete, ci sono state conquiste e sconfitte, ci sono stati momenti di socializzazione massima e momenti di introspezione totale. Ci sono stati sempre progetti su progetti, che porto avanti con un entusiasmo quasi da bambina. 

Insomma, l’hai capito: sono un po’ tutto e il contrario di tutto: una vera e propria multipotenziale, nella vita e nel lavoro.

Sono una multipotenziale: che significa?

5/5

In un mondo del lavoro che si dirige sempre di più verso la specializzazione, il multipotenziale è un po’ un pesce fuor d’acqua: un soggetto che, grazie a interessi, abilità e talenti molto eterogenei, non riesce (e non vuole!) trovare una strada unica e specializzarsi in una cosa sola. Il multipotenziale è quello che non sa mai cosa farà “da grande”, che cambia direzione più volte nella vita. 

Non un granché come quadro, vero? Beh, noi multipotenziali ci ribelliamo a questa visione: abbiamo infiniti talenti che possiamo mettere a disposizione del mondo, non vogliamo confinarci in una nicchia o in una specializzazione! Per me, farlo sarebbe come mortificare tutti gli interessi che ho e tutto l’entusiasmo, tutta la passione e tutta la tenacia che metto nelle cose che amo fare, soprattutto a livello professionale. 

Sì, sono una multipotenziale e ho sempre tantissimi interessi. Però, ci sono alcune cose di cui sono sicura che non mi stancherò mai: scrivere, tradurre, viaggiare (anche mangiare, leggere e camminare… ma questa è un’altra storia!). Per cui, eccomi qui; mi libero da questa “necessità” di essere specializzata in qualcosa, la mia nicchia divento io stessa: tutto quello che sono in grado di fare e che ti posso offrire. 

Pensi che “fare un po’ di tutto” sia sinonimo di scarsa qualità? Affidami un incarico, e ti ricrederai: quando faccio quello che amo, il mio impegno, la mia professionalità e la mia capacità di immergermi completamente in ciò a cui lavoro portano a risultati di altissima qualità e a clienti sempre soddisfatti.

Curiosa
Affidabile
Costante
Creativa
Collaborativa
Perfezionista
Multipotenziale!!

Perché "back to the desk"?

5/5

Tutto nasce dalla mia anima di viaggiatrice. Sono sempre in viaggio: spesso per davvero, ancora più spesso con la mente. Sono una persona decisamente irrequieta, eclettica, che non riesce a stare ferma per troppo tempo (e con “troppo tempo” si intende anche solo un paio d’ore…). Questa mia spinta al movimento la racconto in I’ll B right back, il mio blog di viaggi colorato e spensierato. I’ll B right back significa “torno subito”: dopo tutte le emozioni del viaggio, si torna sempre a casa… e cosa faccio io, una volta a casa?

Mi rimetto alla scrivania: back to the desk! Tra tutte le dimensioni statiche, quella della scrivania è sicuramente la mia preferita. Che poi, è statica fino a un certo punto: anche alla scrivania, le mie mani e la mia mente corrono sempre e producono idee, parole, progetti. Se I’ll B right back racconta dei miei viaggi nel mondo, Back to the desk è lo specchio virtuale di ciò che faccio quando torno a casa: gioco con le parole, le scrivo e le traduco, le imparo e le insegno. È il mio personalissimo modo di conciliare lavoro e passione, ogni giorno della mia vita.

SERVIZI

Contenuti, traduzioni, lingue, turismo: scopri tutto quello che posso fare per aiutare la tua azienda a comunicare meglio.

CURRICULUM

Sei curioso di scoprire il mio percorso accademico e professionale, ma anche la mia storia un po' più nel dettaglio? Trovi tutto qui.

PORTFOLIO

Questa è la sezione in cui curiosare se desideri conoscere meglio il mio stile di scrittura e di traduzione.

Hai qualcosa da chiedermi? Sai già cosa vuoi dire ma non sai come farlo? Vorresti fare due chiacchiere su come migliorare la comunicazione tua o del tuo brand, in italiano oppure in lingua?

a